Territorio

Monticello d’Alba (320 mt s.l.m.) è un paese nato in epoca romana, dominato da un maestoso castello medievale (sec. XI-XVIII). Il borgo alto si affaccia sulle famose Rocche del Roero. L’intero territorio è caratterizzato da una grande varietà di paesaggi mozzafiato. Le dolci colline ad un tratto si interrompono, diventando balze vertiginose. La vegetazione selvaggia si alterna a ordinate coltivazioni di frutta. L’orizzonte, da nord a ovest, è dominato dalla bianca catena delle Alpi. 
Il paesaggio del Roero è arricchito da una “costellazione” di borghi caratteristici arroccati sulle colline: chiese, castelli, antiche torri.
Le colline del Roero sono rinomate per il prezioso Tartufo bianco d’Alba, per i vini e le coltivazioni di frutta.
In questo territorio sono ancora vive numerose tradizioni popolari, la più suggestiva delle quali riguarda la Strega Micilina, alla cui leggenda si ispirano momenti di teatro popolare.
Una curiosità poco nota riguarda il misterioso “Sale di Canale”, anticamente considerato un portentoso rimedio contro molti malanni.

Itinerari

Il soggiorno alla Casa Vacanze “Rocche di Montexelo” ti offre l’opportunità di scoprire suggestivi itinerari in cui si mescolano felicemente natura, arte, storia ed enogastronomia.
Regalati un’esperienza emozionante e indimenticabile!

Castelli del Roero

Castello di Monticello d’Alba.
Aperto tutte le domeniche da febbraio a dicembre.
Cell. 347 4437144 - www.roerodimonticello.it
Castello di Cisterna d’Asti (20 Km).
Aperto da Lunedì a Domenica. Tel. 0141 979021
Castello di Govone (22 Km).
Aperto dal Giovedì al Lunedì. Tel. 0173 58103
Castello di Guarene (11 Km).
Aperto Sabato e Domenica. Tel. 0173 441332
Castello di Magliano Alfieri (5 Km).
Aperto dal Martedì alla Domenica. Tel. 0173 66117
Castello di Sanfrè (19 Km).
Visitabile su prenotazione.Tel. 0172 58129. Cell. 338 6413535




Percorsi naturalistici

Monticello si trova nelle vicinanze dell’Ecomuseo delle Rocche del Roero: un insieme di sentieri, percorribili a piedi o in bicicletta, che si snodano per un totale di circa 100 km tra colline e valli verdeggianti.
I nomi dei sentieri ricordano, in modo poetico, le caratteristiche di ciascun percorso.
Nei pressi di Monticello troviamo: Sentiero degli Asfodeli, Sentiero del Tartufo, Sentiero dei Fossili, Sentiero dell’Acqua, Sentiero della Masca Micilina.




Luoghi d’arte e cultura

Alba (11 Km), Duomo, chiesa di S. Domenico, chiesa della Maddalena.
Asti (37 Km), Duomo, Museo degli Arazzi.
Bra (13 Km), Palazzo La Zizzola, Palazzo comunale, chiese barocche.
Cherasco (19 Km), Arco della Madonna del Rosario, chiesa di S. Pietro, Castello visconteo, Sinagoga.
Mondovì (48 Km), capolavori pittorici di Andrea Pozzo nella chiesa di S. Francesco Saverio, affreschi a cielo aperto, Sinagoga.
Pollenzo (7 Km), Castello, Real Borgo, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, sede dell’Università delle Scienze gastronomiche e della Banca del vino.
Roddi (15 Km), Castello, Museo a cielo aperto del Tartufo bianco d’Alba.
Torino (60 Km), Museo Egizio, Museo del Cinema, Cappella della Sindone, Residenze Reali dei Savoia.
Vicoforte (40 km), Santuario con la cupola ellittica più grande del mondo.




Itinerari del vino

Da Monticello si raggiungono velocemente:
il Castello di Barolo (22 km), sede dell’Enoteca Regionale del Barolo e del WiMu, l’avveniristico Museo del Vino.
il Castello di Grinzane (15 km), Patrimonio dell’Umanità UNESCO, sede dell’Enoteca Regionale Cavour e del Museo etnografico delle Langhe.
il paese di Barbaresco (20 km), sede dell’Enoteca Regionale del Barbaresco.
il paese di Canale (15 km), sede dell’Enoteca Regionale del Roero.
il Castello di Mango (29 km), sede dell’Enoteca Regionale Colline del Moscato.




Alla scoperta della gastronomia

L’intero territorio del Roero è un vero e proprio giacimento di specialità enogastronomiche: non solo vini, paste e carni (spesso arricchite con il celebre Tartufo bianco d’Alba), ma anche ottimi salumi, formaggi artigianali, gustosissime dolcerie alla Nocciola Piemonte IGP e l'ormai famoso Pancello di Monticello.